Carpino nero

Carpino nero - Ostrya carpinifolia fam. Corylaceae

Pianta a portamento cespuglioso o arboreo con fioritura primaverile che popola cespuglieti e boschi cedui. Coltivato anche come pianta ornamentale.

Pianta

Carpino-nero_popup

habitat: questa pianta cresce fino a quota 1000m in cespuglieti e boschi cedui, preferibilmente su terreni calcarei; si adatta bene anche a stazioni aride.
forma vegetativa: il carpino nero è un albero non molto alto (fino a 20 m) ma può avere portamento cespuglioso. La corteccia è bruno-grigia liscia e compatta; si fessura e scurisce con l'invecchiare.
foglie: sono obovato-lanceolate, acuminate, seghettate, arrotondate alla base. 
fiori: gli amenti maschili sono penduli, lunghi circa 5cm, hanno stami molto brevi e si sviluppano contemporaneamente all'uscita delle foglie. Gli amenti femminili sono più brevi, con brattee che si allungano fino a circa 1 cm ad avvolgere il frutto.
fioritura: inizio primavera.

Polline
Il granulo pollinico è sferoidale con tre pori leggermente sporgenti; ciascuno di essi presenta nel mezzo un opercolo. L'intina forma sotto i pori degli onci non molto marcati.

Allergenicità: alta.

Forma vegetativa: Pianta arborea, ArbustoStagione di fioritura: PrimaveraCarpino nero - mappa di distribuzione in Trentino: 383_mappa_carpino_nero.pdf 31,94 kB